Una famiglia…tanta curiosità…un sogno….Il Mondo !

Archivio per marzo, 2013

Marocco Sotto La Pioggia

Eh già, stamattina la pioggia ci ha bloccati qui a casa, inutile girare con mantelline e ombrello, si perderebbe tutto il gusto del gironzolare nella medina….aspettiamo tempi migliori (nel pomeriggio è previsto sole) e nel frattempo ci portiamo avanti con i compiti (ed il blog).

Ho detto casa perchè si fa in fretta a traformare un nuovo posto in una confortevole dimora, soprattutto quando è ricca di fascino come questa….è un po’ angusta, con tante scale strette e ripide, ma quando trovi ad attenderti un set di spezie come questo:
image

ti senti subito più a casa !

All’arrivo ci aveva invece accolti un bel sole, tanto che il primo pranzo lo abbiamo mangiato in una bella terrazza con vista sui tetti circostanti, il tutto acompagnato da un buon tè alla menta.
image

image

La medina è bella, anche se suscita emozioni contrastanti…a volte è un po’ troppo caotica e opprimente, con le viuzze strette piene di asini e muli che trasportano di tutto…
image

image

Poi ci sono invece angoli più tranquilli, piccole piazze dove il tempo sembra scorrere più lentamente e la frenesia del “voglio vedere tutto” da una parte e del “voglio spillarti quanti più soldi possibile” dall’ altra sembra un po’ allontanarsi. Sempre presente è invece il rischio di perdersi, e non è che i cartelli messi recentemente dal comune per aiutare i turisti servano poi a molto….giudicate voi:
image

Ieri invece la pioggia aveva già fatto la sua comparsa ma senza impedirci di visitare un bel parco, il quartiere ebraico (dove un guida improvvisata mi ha spillato 18 euro, sto diventando troppo tenero) e la collina a nord di Fes, da cui si vede un bel panorama:
image
Ma ora è tornato il sole, e il Marocco ci chiama!

Annunci

Sarà Una Partenza Strana

Sarà una partenza strana, questa volta, una partenza a scaglioni….Papà Sognatore, incapace di resistere all’impulso compulsivo da prenotazione folle, ha prenotato un volo per sé ed i figli grandi per il martedì, mentre Mamma Paziente e la Piccola Viaggiatrice partiranno solo tre giorni dopo…anche perchè Mamma Paziente ha impegni di lavoro, qualcuno con la testa sulle spalle in famiglia ci vuole…

Prima che le più femministe insorgano, premetto che Papà Sognatore era disposto anche a portarsi la Piccola Viaggiatrice, lasciando Mamma Paziente libera e bella ad adempiere ai propri doveri, ma naturalmente il cuore di mamma ha subito reagito (“No, dai, ….la mia piccolina…e se succede qualcosa e devi lasciarli soli ? Meglio se rimane con me…”), e così è stato.

Nell’attesa, Papà Sognatore non vede l’ora di potersi aggirare per i vicoli di Fez, esplorando questi luoghi così particolari che hanno fatto includere la medina di Fez nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco….poi, con l’arrivo dei rinforzi tre giorni dopo, passeremo ad un programma piu’ turistico: Meknes, la vicina città imperiale, Volubilis, con le sue rovine romane ben conservate, e Moulay Idriss, luogo santo per i musulmani.

Speriamo anche di incontrare finalmente quella primavera che qui ancora si fa desiderare, anche se dalla regia mi dicono che le notti di Fez hanno una temperatura “frizzantina” !! E naturalmente noi staremo in una tipica casa marocchina, che adoro, con quel patio centrale aperto e la terrazza arredata dove sorseggiare il tè alla menta….ah, e che, naturalmente, non ha il riscaldamento !

Casa Marocchina