Una famiglia…tanta curiosità…un sogno….Il Mondo !

Ritorno A Casa

Eccoci tornati a casa, con soli 3 voli e quasi 24 ore tra aerei ed aeroporti siamo tornati alla normalità.

La prima cosa che colpisce è che qui a casa è sempre tutto uguale, non è cambiato niente, e dopo 3 mesi di posti sconosciuti e novità una dietro l’altra questo è un bel cambiamento. Rassicurante o inquietante? Non so, devo pensarci…ancora non lo so.
Durante queste tre settimane di re-acclimatamento al mondo occidentale, i primi ricordi che ritornano alla mente sono quelli degli ultimi giorni di “convalescenza” a Kuala Lumpur….il lussuoso centro commerciale del Kuala Lumpur City Center, quello sotto alle Petronas Tower, che in quanto a lusso rivaleggia con quello di Marina Bay a Singapore (secondo me, vince Singapore)… i parchi cittadini con tanto di laghetti artificiali, che pero’ non riescono a togliere neanche mezzo grado al caldo afoso di questa metropoli:

E poi, il centro commerciale con dentro le montagne russe:

o il mercato locale, quasi impossibile da percorrere per noi, tanto gli odori della merce in vendita sono soffocanti, e pieno di bancarelle alimentari in cui francamente non avremmo saputo cosa comprare:

E perchè no, la piscina sotto le Petronas Tower e lo spettacolo quotidiano delle fontane danzanti:

Anche nei racconti con amici e parenti a tenere banco è l’ultimo periodo, la malattia, le cure in ospedale….si parla poco delle settimane precedenti, che in effetti sembrano già lontane, appartenere ad un altro periodo.

Eppure, qualcosa di tutti i luoghi che abbiamo visitato, un aspetto delle culture appena sfiorate in questi 3 mesi ogni tanto affiora nei nostri discorsi, o in qualche immagine che ti appare all’improvviso dentro la testa.

Ecco, le immagini sono catalizzatori potenti, e il semplice mettersi al pc per scegliere le foto da stampare (si, ancora siamo di quelli che stampano le foto su carta…) rischia di farti perdere qualche ora, ogni immagine diventa un ricordo e ogni ricordo rischia di diventare l’inizio di un nuovo viaggo…
Ok, ho capito, basta sognare: prima o poi toccherà anche a me tornare al lavoro, sempre che in questi nostri tempi moderni ci sia ancora posto per un 42enne con tanta esperienza sulle spalle. Ma prima o poi dovremo affrontare l’inevitabile epilogo di questo trimestre sabbatico: la votazione, con conseguente classifica, dei 10 luoghi più belli che abbiamo visto !
Alla prossima !

Annunci

Una Risposta

  1. Marco Esposito

    sappi che comunque hai creato immensa invidia in me che sono rimasto a casa a lavorare (quel poco che c’è dato il periodo) non solo per i posti che hai visitato, ma anche per la bella famiglia che Anna e tu avete creato: complimenti!!

    25 settembre 2012 alle 6:58 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...